domenica 6 marzo 2011

Mamma Mia! (il musical)

Ammettiamolo, forse memori del celebre film e delle indimenticabili canzoni degli ABBA, si varca la soglia del Teatro Nazionale col timore di rimanere un po’ delusi di fronte alla trasposizione italiana del musical che, con una punta di scetticismo, si teme non riesca ad essere all’altezza dei testi in lingua originale che costituiscono la colonna sonora portante dello spettacolo. Bastano, però, pochi minuti per ricredersi completamente e scoprire che “Mamma Mia!” è perfettamente in grado di reggere il confronto.
Avvertendo simpaticamente il pubblico più “sensibile” che si farà largo uso di zeppe e tutine in lycra, lo spettacolo, introdotto da un piacevole medley e da un suggestivo gioco di luci che accompagnerà tutte le scene, ci immerge nella storia di Sophie, ventenne alla vigilia delle nozze alla ricerca di un padre tra tre possibili candidati ex fiamme di Donna, la sua intraprendente e anticonformista mamma.
Ambientata in un’isola greca - ricostruita con una scenografia semplice, ma funzionale, capace di trasformarsi rapidamente in struttura alberghiera, bar, patio, spiaggia, chiesa in un susseguirsi di interni ed esterni – la vicenda amalgama un cast affiatato e coinvolgente che comprende un divertente e strampalato duo di “zie”, baldi e aitanti giovanotti e un tris di quasi-padri che si dividono tra nostalgici momenti di immaturità e desiderio di assumersi le proprie responsabilità.
Voci pulite e potenti interpretano le famose note degli ABBA per l’occasione adattate in italiano con testi non banali e orecchiabili. Una recitazione ironica ed espressiva ben si amalgama con le coreografie vivaci e ben eseguite.
Il risultato è un musical molto gradevole che fa scorrere in un soffio le circa due ore e mezza di spettacolo, riuscendo a trascinare il pubblico con il suo ritmo in un movimentato numero finale.



VOTO: /5

3 commenti:

raffa ha detto...

io c’ero, anche al Porte Aperte di ieri... uno splendido ricordo di questa giornata splendida e un musical indimenticabile. davvero un cast eccellente e delle canzoni strepitose!!

Lucy ha detto...

Anche a me è piaciuto molto lo spettacolo, purtroppo per motivi di lavoro non ho potuto partecipare all'open theatre, ma ci sarei andata molto volentieri: sembrava un'esperienza molto interessante!

Ilario ha detto...

Cinematograficamente parlando non mi sono mai piaciuti i Musical, ma devo ammettere che a teatro è tutta un altra musica :-)))